Gruppo di lavoro

È professore ordinario di Vibrazioni Meccaniche, Meccatronica, Dinamica del Veicoli presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale, Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale, Università di Roma La Sapienza.

È Presidente del consorzio Sapienza Innovazione, Coordinatore della Scuola di Dottorato in Meccanica Teorica e Applicata della Sapienza, responsabile del Laboratorio di Dinamica dei Veicoli e Meccatronica.

È responsabile di Sapienza, nell’ambito del Cluster per la Mobilità, sostenuto dal Ministero della Ricerca – MIUR.

È stato Professore a contratto dal 2006 al 2010 presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica della Carnegie Mellon University USA, e ricercatore presso il CNR-INSEAN National Institute of Naval Architecture dal 1995 al 2001, e membro del Consiglio Scientifico dal 2006 al 2010.

E’ attualmente responsabile di molti progetti di ricerca nazionali e internazionali relativi alla ricerca fondamentale e industriale.
E’ autore di circa 180 pubblicazioni su riviste internazionali, atti di convegni e capitoli di libri e autore di oltre 10 brevetti. È stato docente invitato e relatore in numerose conferenze internazionali e professore in visita in diverse università in Europa e negli Stati Uniti, lavorando in dinamica strutturale, acustica e modellazione di sistemi dinamici. I suoi interessi scientifici includono dinamica strutturale, dinamica del veicolo, vibrazioni, acustica, sistemi micro / nano, controllo delle vibrazioni, smorzamento e dissipazione.

È professore associato di Meccanica Applicata presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale, Università di Roma, Sapienza; inoltre insegna Dinamica dei Sistemi Micro-Meccatronici per la Laurea in Ingegneria delle Nanotecnologie e Laurea in

Meccanica Applicata e Design per la Laurea in Ingegneria Aerospaziale. È stato ricercatore presso l’Istituto Nazionale di Architettura Navale del CNR-INSEAN dal 1997 al 1999. Ha curato diversi progetti sia all’interno dell’Università Sapienza di Roma che con aziende come Avio Space Division e Tech Solution Integrator. Antonio Culla è autore di oltre 60 pubblicazioni su riviste internazionali, atti di convegni e capitoli di libri.

È primo tecnologo presso il CNR – Istituto di Ingegneria del Mare, sede Roma.

È stato responsabile di progetti di ricerca applicata ed industriale sia nel suo precedente Istituto (CNR-IAMC) che nel corso delle esperienze lavorative svolte sulle navi da ricerca oceanografiche “Thetis” e “Urania” “Minerva UNO”.

Ha elaborato ed interpretato le caratteristiche fisiche delle acque marine all’interfaccia con i sedimenti e ha curato la scelta della strumentazione scientifica per misure oceanografiche, rilievi di geofisica marina, campionature e misura all’interfaccia acqua-sedimento, sistemi di navigazione per conto dell’Istituto del CNR – ex Geomare.

Ha coordinato gruppi di lavoro dedicati per l’acquisizione, processing ed il controllo di qualità dei dati batimetrici tramite sistema multifascia (multibeam) e dei dati di navigazione tramite sistema DGPS, ha coordinato il gruppo di lavoro per l’informatizzazione dei dati relativi ai settori marini della cartografia geologica alla scala 1:50000 della Regione Campania.

Ha effettuato oltre 23 campagne oceanografiche come tecnico, responsabile di settore e capo spedizione, è autore di circa 80 pubblicazioni su riviste, atti di convegni, libri e data report .

Nel corso della sua carriera di primo tecnologo è stato distaccato a tempo determinato tramite legge “Treu” presso società di armamento navale di navi oceanografiche, società di progettazione navale e società specializzate in rilievi a mare di carattere ambientale, morfobatimetrico e geologico.

È ricercatore del CNR-INM e Responsabile Scientifico della Stazione Sperimentale Outdoor CNR-INM del lago di Nemi. Si occupa prevalentemente di Manovrabilità e Controllabilità delle navi di superficie ed esegue attività di ricerca prevalentemente con tecniche sperimentali con modello libero autonomo autopropulso. E’ autore di oltre 80 lavori tecnico-scientifici ed è membro

– del Gruppo di Lavoro sulla Sicurezza della Navigazione del MIT – Comando Generale delle CC.PP. VI Reparto

– del Tavolo Artico presso il Ministero degli Esteri

– dello Shipping Expert Group del PAME (Protection of Arctic Marine Environment) – del consiglio direttivo di ATENA (Associazione di Tecnica Navale) sede di Roma E’ coordinatore della rete di laboratori scientifici R9 del DTC Lazio.